Un po’ di Storia

Questo piccolo paese nasce probabilmente nel XII sec DC come un insediamento di pastori che allevavano soprattutto mucche. Da qui il suo nome Baccarecce o come sono soliti dire gli abitanti locali “Vaccarecce” (dal latino vacca,ae, mucca).
In origine il feudatario Gentile Vetulo era il padrone della zona, poi la proprietà del territorio passò a Pandolfo Di Roberto da Collalto e in seguito a Antimo Savelli. I membri della famiglia Savelli, nel 1500 circa, furono i proprietari terrieri della zona e possedevano proprietà fino a Tivoli.
Nel 1800, precisamente il 31.10.1860 avvenne l’occupazione dei piemontesi che combattevano contro l’esercito napoletano, in quell’occasione combatterono personaggi del posto come Raimondo Antonini, Ferdinando Moretti, Domenico Rencricca, Nicola Camilletti e Carmine Riccioni.

Proponiamo di seguito alcune preziose testimonianze storiche e documenti del 900 relativi a Baccarecce e alla provincia di Rieti, per le quali si ringrazia il Prof. Angelo La Monaca per la concessione e la riproduzione.

In copertina una foto scattata durante i lavori per la rete fognaria a Baccarecce, anno 1970.
La foto, che ritrae Giuseppe Di Felice, è stata vincitrice di un concorso fotografico della zona.

Documenti  e Atti originali su Baccarecce

 
Interessanti stralci di giornali del ‘900 relativi alla provincia di
Rieti e a Pescorocchiano

This entry was posted in . Bookmark the permalink.